Questo sito utilizza cookies per migliorare la sua fruizione. Continuando la navigazione in questo sito acconsenti il loro uso.

Viteliù: il nome della libertà

Ci sono storie che aspettano solo di essere raccontate, 
che fluttuano nello spazio alla ricerca di un tramite, il solo capace di farne un racconto e portarle in vita, regalarcele. Poi ci sono Scrittori, con la S rigorosamente 
maiuscola, che pazienti restano in attesa che queste storie lo rapiscano, lo travolgano e ne violentino l'io 
rendendolo mero strumento narratorio nelle loro mani.
Nino Manocchio

VITELIU'. IL NOME DELLA LIBERTA'
Sabato 17 maggio, alle ore 9.00 il dottor Nicola Mastronardi, giornalista e scrittore, e la dottoressa Katia Di Penta, archeologa, hanno incontrato gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico di Gissi.
L’aula magna ha aperto le porte alla storia e alla ricerca in un interessante viaggio nell'Abruzzo Sannita, nel quale i ragazzi sono stati accompagnati dalle suggestive pagine di “Viteliù: il nome della libertà” di Nicola Mastronardi.